[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Sistemi di allarme con riconoscimento facciale

Nel settore dei sistemi di sicurezza, le telecamere di sorveglianza con riconoscimento facciale sono fra i dispositivi più innovativi e efficienti per garantire la sicurezza dei beni e delle persone presenti in una casa.

I sistemi di allarme con telecamere di sorveglianza consentono  di sorvegliare a distanza  i locali dell’abitazione in tempo reale, tramite  un monitor o uno smartphone a cui sono collegate e di emettere suoni o segnali di allarme quando rilevano un’intrusione.

Le telecamere a riconoscimento facciale non solo riprendono quello che succede nei locali, ma anche riconoscono i volti familiari.

Ma vediamo bene nello specifico il funzionamento di questo sistema di allarme.

Funzionamento delle telecamere a riconoscimento facciale

I software di riconoscimento facciale tramite la videocamera  raccolgono i dati dei volti sfruttando una tecnologia in grado di identificare una persona da un’immagine digitale attraverso potenti algoritmi e funzioni di calcolo. I volti identificati vengono poi memorizzati in un database.

Nello specifico il riconoscimento facciale avviene attraverso hardware di acquisizione video che mappano le caratteristiche facciali di un individuo in modo matematico e memorizzano i dati come fossero una stampa facciale.

I software utilizzati sono algoritmi di “approfondimento profondo” in inglese detto “deep learning”  che confrontano in tempo reale l’immagine acquisita e un database interno al fine di verificare l’identità di un individuo.

Quindi il sistema di sorveglianza riesce a riconoscere i frequentatori abituali della casa  e ad escluderli dalle operazioni di “allerta intrusione”.[/vc_column_text][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_column_text]

Principali vantaggi dei sistemi di riconoscimento facciale

[/vc_column_text][dt_vc_list dividers=”false”]Numerosi sono i punti di forza di questo sistema di sicurezza, vediamone insieme alcuni:

[/dt_vc_list][vc_column_text]

Normativa sulla video sorveglianza

[/vc_column_text][vc_column_text]L’utilizzo del riconoscimento facciale e dei dati biometrici del viso per verificare l’identità di una persona si sta diffondendo in ambiti pubblici e privati e sta creando molti contrasti che il legislatore deve sanare trovando il giusto equilibrio tra le esigenze di sicurezza e la tutela delle libertà fondamentali.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_empty_space][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text css=”.vc_custom_1574065598356{border-right-width: 2px !important;border-left-width: 2px !important;padding-top: 20px !important;padding-right: 10px !important;padding-bottom: 20px !important;padding-left: 10px !important;background-color: rgba(237,237,237,0.53) !important;*background-color: rgb(237,237,237) !important;border-left-color: #075e9e !important;border-left-style: solid !important;border-right-color: #075e9e !important;border-right-style: solid !important;}”]

Noi di Zima Sistemi Sicurezza siamo in grado di valutare con i nostri clienti tutti gli aspetti di tipo normativo legati alla videosorveglianza. Chiamaci per qualsiasi informazione!

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]